NO RULES

Rompi le regole della moda

Lo streetwear è stato lo stile che più di tutto si è liberato dalle rigide regole della moda. Il bon ton non fa parte del mondo della strada, e menomale! La creatività non ha regole: l’unico principio è l’armonia dell’insieme. Non importa se due capi non dovrebbero mai essere abbinati secondo il sistema (ormai superato) della moda: se l’outfit è armonioso e funziona, e soprattutto se ti fa sentire bene, allora tutto è lecito! La creatività, come l’arte, non può essere circoscritta da regole, codici e limiti. Creare fa rima con osare, non con copiare. Ecco un elenco di 10 regole, che ormai sono state superate (parte 1)

1. Non indossare due fantasie diverse insieme

Fallo eccome! Saper mixare due fantasie insieme è una prova di grande creatività e audacia. Gli outfit che ne vengono fuori sono davvero sorprendentemente unici, armoniosi, e hype!

2. Le donne devono indossare solo vestiti da donna.

Falso! Lo streetwear femminile è pieno di fit e tagli del mondo maschile. Cargo-pants, jeans boyfriend, e le salopette di ispirazione workwear ne sono una prova. Donne, sbizzarritevi, i reparti maschili sono anche per voi.

3. Blu e nero non vanno mai indossati insieme

Ma chi l’ha inventata questa? Sia nelle tonalità più accese, sia in quelle più scure, blu e nero possono essere indossati insieme! Ciò che importa è abbinarne le tonalità, i tessuti, i tagli, gli stili, ma non c’è niente di strano nel mixarli insieme!

4. L’intimo visibile è una caduta di stile

Maglie trasparenti, felpe cortissime, e gonne, vestiti e tights in mesh che lasciando vedere l’underwear. Si perché l’intimo non è più qualcosa da nascondere, ma un tocco in più al nostro look.

5. Indossa abiti della tua misura

Ma quando mai? L’oversize è uno dei pilastri dello streetwear, e che nessuno ce lo tocchi! Puoi giocare tra diversi volumi, oversize sopra e stretto sotto e viceversa, oppure osare con un look tutto over, di sicuro, starai comodissimo! Ah, e ricordiamolo: l’oversize, sta bene a tutti, proprio a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

show